Cassazione: Stalker extracomunitario senza fissa dimora. Respinti gli arresti domiciliari

La Corte di Cassazione si è recentemente pronunciata su un ricorso proposto contro l’ordinanza con cui il Tribunale del riesame aveva respinto la richiesta di sostituzione della misura detentiva carceraria con quella degli arresti domiciliari, applicata a un extracomunitario senza fissa dimora, indagato dei reati di stalking e violenza sessuale ai danni di una minorenne. [...]